Privacy policy  |  Aggiungi il sito ai Preferiti  |  Fai di questo sito la tua home page  |  Home
La storia
La storia
La storia
135 anni di Storia verso il Successo

Annibale Franzini il fondatore.
La ditta Annibale Franzini è la più antica ed importante azienda di ferramenta della provincia di Reggio. Il suo fondatore, Annibale Franzini, si arruolò come volontario nell’esercito garibaldino e, non appena rientrato dalla guerra, venne assunto dalla ditta rivenditrice di ferramenta Caligaris che cessò l’attività nel 1873. La filiale di Reggio fu rilevata da Annibale che fondò subito l’impresa che porta tuttora il suo nome. Sotto di lui l’attività crebbe notevolmente e si consolidò mantenendosi al passo con le esigenze commerciali e tecnologiche. Pur possedendo le dimensioni di un negozio artigiano, sotto i 2 figli Carlo e Bortolo, l’azienda esplose ulteriormente. Vennero via via abbandonati i prodotti meno redditizi ed introdotti quelli che sarebbero, in previsione, stati richiesti: biciclette, attrezzi per l’agricoltura ed articoli siderurgici che segnarono poco dopo la vera svolta dell’impresa. Il commercio di questi ultimi divenne l’attività principale. La nascita dell’industria meccanica e lo sviluppo dell’attività edile ed artigianale aumentarono fortemente la richiesta di materiale da ferramenta.

Carlo Franzini
Alla morte del padre, il figlio Carlo, si impegnò nel potenziamento dell’attività. La carenza momentanea di mezzi gli impedì però l’espansione, ma la soluzione fu pronta ed immediata: Carlo trasformò la ditta individuale in società anonima trovando dei soci finanziatori. Nel 1922 fu acquistato un terreno in Via Fabio Filzi che divenne la sede del nuovo magazzino siderurgico. Sempre in quegli anni incominciò un’espansione territoriale notevole: si aprì un nuovo deposito a Scandiano, nel 1930 uno a Guastalla e dopo la guerra un terzo a Sassuolo. Il periodo post-bellico fu molto difficile. La società Franzini, come la maggior parte delle industrie reggiane, uscì impoverita da quel tragico periodo. Quegli anni segnarono perciò una nuova partenza da “zero” a causa delle grandi difficoltà anche nel reperire materie prime e merci, poiché l’apparato produttivo italiano era stato distrutto dalla guerra.

Franco Franzini
Alla morte di Carlo il figlio Franco ricominciò l’espansione territoriale ed aprì un altro punto vendita a Castelnovo Monti. Negli anni ‘60 importantissima fu la scelta di allargare la tipologia della clientela aggiungendo al settore privato e professionale quello dell’ingrosso. Nel 1971 la creazione di un consorzio fra i principali grossisti del settore diede nuovo impulso all’attività. L’esigenza di ricercare un’alleanza con aziende similari del settore, derivava dalla crescita dell’ assortimento dei prodotti d’importazione e dall’inasprirsi della concorrenza sui prezzi. L’appartenenza al gruppo FERRITALIA permise la contrattazione di grossi lotti e l’ottenimento di condizioni più vantaggiose. Inoltre le attività di marketing e la realizzazione di cataloghi e promozioni da quel momento in poi furono eseguite in modo centralizzato dalla Ferritalia. Negli stessi anni fu l’artefice di un accordo fra i principali distributori di prodotti siderurgici che diede vita al SIDERCENTER, organizzazione che, da più di trent’anni, permette all’azienda di essere leader di mercato grazie anche a condizioni d’acquisto estremamente vantaggiose.

Giorgio Franzini
Agli inizi degli anni ‘70 entrò in azienda il secondogenito di Franco, Giorgio. Fin da subito prese in mano l'azienda dedicandosi alla rimodernizzazione della stessa. Ha dato vita all'informatizzazione della struttura ed ha curato la crescita di Ferritalia. Grazie alla collaborazione con Ferritalia, ha dato vita negli anni ‘70 al settore ingrosso. A metà degli anni ‘80 operò ulteriori cambiamenti alla struttura aziendale: il processo di riorganizzazione e modernizzazione definì meglio i compiti e creò nuove opportunità di sviluppo. Giorgio allestì un nuovo magazzino centrale nella zona industriale di Mancasale e lo dotò dei più innovativi sistemi logistici e di informatizzazione. Oggi rappresenta uno dei più moderni magazzini del settore in Italia.

Francesco Franzini
Dopo un esperienza lavorativa nello stesso settore negli Stati Uniti, è entrato in azienda nel 2000. Rappresenta la quinta generazione. Francesco, dopo essersi dedicato alla realizzazione del primo catalogo generale della FRANZINI, ha diretto per 6 anni la divisione “INGROSSO” dove, grazie alla professionalità di tante persone unitamente ad un grosso lavoro di squadra, si sono ottenuti importanti risultati di vendita. Da più di un anno è direttore commerciale e coordinatore di un importante riorganizzazione aziendale volta a creare nuove economie, sinergie ed opportunità di sviluppo, nel tentativo di garantire alla FRANZINI un futuro all’altezza del suo passato.

Ad oggi la Franzini Annibale S.p.A. è considerata azienda leader del settore.

“Dal 1873 di strada ne abbiamo fatta tanta, superando anche momenti storici non facili. In questi 135 anni di attività abbiamo cercato di portare avanti con perseveranza i principi di affidabilità, serietà, servizio ed innovazione con un solo obiettivo: la soddisfazione del nostro cliente.”

© Franzini Annibale S.p.a. - Via Raffaello Sanzio, 29 - 42124 Reggio Emilia - P.IVA/C.F. IT 00127770352
Associata ai
gruppi di acquisto: